Homepage / Blog / Scrivere l’abstract della tesi di laurea: 3 suggerimenti e una checklist essenziale
Correttore di bozze - Esperta di testi - Traduttrice - Correttore di bozze - Esperta di testi - Traduttrice -

Scrivere l’abstract della tesi di laurea: 3 suggerimenti e una checklist essenziale

Scrivere l’abstract della tesi di laurea rappresenta un compito davvero importante. È la prima parte dell’elaborato  e precede l’approfondimento vero e proprio dell’argomento trattato.

Si tratta di un breve riassunto del contenuto da te scelto, nel quale in pochi sintetici punti avrai la possibilità di presentare al lettore il tuo lavoro.

L'abstract deve essere chiaro, ben scritto e contenere tutte le informazioni necessarie.

 

Conoscerne le componenti essenziali ti aiuterà a scrivere un abstract della tesi di laurea efficace.

 

Scrivere l’abstract della tesi di laurea: 3 elementi da non dimenticare

 

  1. Spiega il titolo della tesi

 

La prima funzione dell’abstract è spiegare il titolo della tesi. Un abstract ben scritto suscita l’interesse del lettore e lo spinge a continuare la lettura.

 

  1. Sintetizza i punti chiave

 

L’abstract è molto utile per tutti quei lettori che non hanno il tempo di leggere completamente il tuo lavoro.

 

  1. Offri una panoramica della tesi

 

L’abstract della tesi d laurea ha il compito di fornire a chi legge una panoramica dell’elaborato. In modo che sappia cosa aspettarsi dalla lettura e possa contestualizzare senza difficoltà il materiale della tesi. Scrivere un abstract della tesi di laurea efficace significa far comprendere meglio anche le parti più difficili del testo.

 

Nel dettaglio

 

Coinvolgere il lettore

 

La frase di apertura dovrebbe fornire un motivo accattivante per cui il lettore dovrebbe voler continuare. È possibile ottenere questo risultato affermando, per esempio, che la tua tesi intende affrontare un problema nella ricerca attuale o una lacuna che si mira a correggere.

 

Ribadire l’argomento principale della tesi

 

La seconda frase del tuo abstract dovrebbe ricapitolare il tema cardine della tesi di laurea. Utilizza un linguaggio preciso, in quanto è lecito pensare che il tuo lettore sia del ramo e che seguirà quindi la tua premessa.

 

Riassumere metodi di ricerca e conclusioni

 

Le restanti due o tre frasi del tuo abstract dovrebbero riassumere le metodologie di ricerca o gli obiettivi che hai raggiunto, nonché gli esiti significativi o contributi che la tua tesi di laurea offre. Limita il gergo tecnico nel descrivere i metodi e le conclusioni.

 

Forma e contenuto dei paragrafi

 

Fai in modo che ogni paragrafo risponda alle seguenti domande:

Qual è il tema principale? Indica l’oggetto, l’argomento e le domande della tua tesi. Se hai formulato anche delle ipotesi, argomentale qui.

Cosa è stato fatto? Spiega brevemente il metodo e l’approccio che hai scelto di utilizzare per lo svolgimento della tua ricerca.

Cosa hai scoperto? Fai un riassunto dei risultati più importanti ottenuti e formula una conclusione.

 

Uso di acronimi

 

Dato che il lettore deve essere in grado di leggere e capire l’abstract senza dover consultare altre parti della tesi, se scegli di usare degli acronimi ricorda di spiegare brevemente il loro significato.

Come nel resto della tua tesi di laurea triennale o magistrale, anche nell’abstract è necessario includere dei riferimenti quando si utilizzano delle fonti esterne. Tuttavia, in questo tipo di elaborati l’impiego di fonti è meno ricorrente, trattandosi spesso di studi e ricerche di carattere personale.

 

Altre considerazioni

 

L’abstract della tesi di laurea è destinato ad essere succinto, tra le 100 e le 300 parole. Assicurati che contenga le informazioni più rilevanti sulla tua ricerca e ciò che lo distingue dai lavori precedenti. Dato che durante la scrittura della tesi di laurea può cambiare la messa a fuoco, potresti trovare più facile scrivere l’abstract della tesi di laurea dopo aver scritto la conclusione.

 

Una checklist essenziale per scrivere l’abstract della tesi di laurea

 

L’abstract è lungo massimo come un foglio A4.

L’abstract è inserito subito dopo la prefazione e prima della tabella dei contenuti.

L’abstract è scritto al presente.

Viene illustrato l’oggetto.

Viene illustrato il problema.

Vengono illustrate le domande o le ipotesi.

La metodologia e l’approccio alla ricerca vengono spiegati brevemente.

Viene fornita una panoramica dei risultati più importanti.

Viene illustrata la conclusione (la risposta alla tua domanda/problema).

I risultati vengono discussi e spiegati (discussione).

Vengono presentati suggerimenti per future ricerche.

Le raccomandazioni vengono discusse in modo conciso.

L’abstract spiega di che cosa tratta la tesi (anche a quelli senza conoscenza pregressa dell’argomento).

 

 

Per avere maggiori dettagli o ricevere gratuitamente un preventivo, contattami (link alla pagina contatti) e riceverai a breve tutte le informazioni richieste.

Comments are closed.